Evensi - The events search engine

La Fondazione – Fondazione Prada e quartiere Corvetto: due punti di vista.

24 marzo 2016 presso Loco Milano a Milan.

tracking.php?code=eLqyM0xOo16TnUCiV7jSbF

Q Code Mag, Q Code Town e Loco presentano:

La Fondazione
Fondazione Prada e quartiere Corvetto: due punti di vista.

In occasione del primo compleanno della Fondazione Prada di Milano, Q Code Town ospita in esclusiva l’incontro tra due visioni privilegiate e forse solo apparentemente antitetiche, quella di chi l’ha creata e quella di Kino, ex rapinatore di banca, che l’ha vista sorgere nel proprio quartiere.

Cercheremo di capire quali sono i punti in comune, ma soprattutto qual è l’impatto reale di una struttura internazionale dedicata all’arte in un contesto suburbano come il quartiere Corvetto di Milano.

Ne parleremo con l’architetto Federico Pompignoli, Project Leader di OMA (Office for Metropolitan Architecture) e responsabile della progettazione e della costruzione della Fondazione Prada, e Flavio Nani, regista e videomaker, autore del cortometraggio “Kino. Fondazione Prada, a dialogue”, che verrà proiettato durante la serata.

Per l’occasione, inaugurazione di “Prospettive Dimensionali”: mostra fotografica di Stefano Sensolo.
http://stefanosensolo.weebly.com

___________________________________________________

L’appuntamento è
Giovedì 24 marzo dalle ore 18.30
Loco, Via Vasari (tra il civico 30 e il 32) Milano

INGRESSO GRATUITO

Indirizzo: Via Vasari 32, Milan
La Fondazione - Fondazione Prada e quartiere Corvetto: due punti di vista.

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Workshop Fotografico Nudo e Danza – Andrey Stanko

23 aprile 2016 presso Spazio Casting Milano a Milan.

tracking.php?code=nLAensw5fUUmpPHWHEAa2u

Si svolgerà a Milano presso Spazio Casting, Il workshop di fotografia di Nudo artistico e Danza tenuto dal Maestro Andrey Stanko, fotografo di fama internazionale.

Il workshop, organizzato da Anna Pavlova Association, in collaborazione con Acsi ed il fotografo di danza italiano e videomaker Antonio Azzurro, si svolgerà il 23 ed il 24 aprile.

L’evento a numero chiuso, ha un costo di 250 euro per un giorno e 350 euro per due giorni.
(promozione valida fino al 31 marzo e per massimo 15 persone)

Sponsor tecnico dell’evento è Panatronics (distributore italiano ufficiale delle nuove camere cinematografiche Red e delle ottiche cinema Zeiss), con il quale saranno effettuate alcune riprese ed il sito di fotografia Essence, nella persona di Massimo Grassi.

A seguire si riporta il programma.

Tecnologia e Teoria del lavoro in studio

– Perché lavorare in sala posa, pro e contro
– Particolarità della luce ad impulsi e la luce costante
– Come lavorare con ugelli per la formazione della luce
– Particolarità tecnica del lavoro in studio
– Come preparare la camera per il lavoro in studio
– Sincronizzazione della camera ed i flash
– Come scegliere lo sfondo giusto
– Ripresa con la luce costante e la luce ad impulsi
– Come lavorare con le luci combinate
– Superfici riflettenti e assorbenti in studio
– Le schede di luce classiche
– Le schede di luce creative
– Aspetti tecnici di fotografia della danza
– Aspetti tecnici di fotografia del nudo artistico
– Come usare la luce per creare effetti artistici fotografando il nudo
– Lavorare con le modelle. Impostazione delle pose.
– Peculiarità del lavoro con modelli danzatori
– La scelta e preparazione del movimento di ballo per la ripresa
– Lo scorcio nella fotografia della danza

Per info su come iscriversi e ulteriori news scrivere a jkashina@gmail.com

—–
Andrey Stanko (Ukraine), an internationally recognised photographer, is holding his workshop of artistic nude and dance photography in Milan, on April 23-24, 2016.

The event is being organised by the Anna Pavlova Association in collaboration with Acsi and Antonio Azzurro Photography.

The participation fee is 250 euros for one day and 350 euros for two days (the promotional price is valid until the 31st of March for the first 15 participants).

The technical sponsor of the event is PANATRONICS, the official Italian distributor of RED professional cinema cameras and ZEISS optical devises, and its founder Mr. Riccardo Mangiarotti. Panatronics will take part in organising the shooting.
The informational sponsor is ESSENCE, an Italian web site dedicated to the art of photography, and its founder Massimo Grassi.

The program of the workshop is following:

Theory and technology of shooting in the studio.

– Why working in the studio, pro and contro
– Distinctive features of impact and constant lights
– Reflectors and how to use them
– Distinctive features of studio shooting
– How to prepare your camera for studio work
– Synchronisation of camera and flash
– How to choose the right background
– Shooting with constant and impact lights
-How to shoot with combined lights
– Reflective surfaces and absorbing surfaces in the studio
– Classical schemes of light
– Creative schemes of light
– Technical aspects of dance photography
– How to use the lights to create artistic effects while shooting the nude
– Cooperating and collaborating with models. Arrangement of poses
– Specific aspects of working with dancers in the studio
– Choosing and preparing movements of dance for your shooting
– Foreshortening in dance photography

Every participant will have practice with the lights.
Everybody should bring his camera.
Every photographer will receive a participation certificate.

To enroll contact us jkashina@gmail.com

Indirizzo: Via del Gonfalone, 3, Milan
Workshop Fotografico Nudo e Danza - Andrey Stanko

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Ulule: workshop gratuito sul crowdfunding @La Cartografia

23 marzo 2016 presso La Cartografia a Milan.

tracking.php?code=ZS16QBpUtfwQoivgsUcGXd

Rieccoci con un nuovo workshop sul crowdfunding con Ulule (piattaforma di finanziamento collettivo e collaborativo reward based – che avviene tramite ricompense – e che parte dal coinvolgimento dal “basso”, ossia dalla collettività mobilitata attraverso i social, il web, la comunicazione diretta e non) a cura della referente francese di Ulule, Tania Palmier

Chi può partecipare?
Chiunque voglia dare vita a un progetto o a un’attività interessante dal punto di vista collettivo, che sia in ambito musicale, artistico, cinematografico, teatrale ma anche umanitario.
La campagna può partire da una band, un videomaker, un fonico, un tecnico audio/video, un fumettista, uno spettacolo teatrale, una radio universitaria o un festival.
Maggiori esempi qui: www.ulule.com

Obiettivi:
– Conoscere il crowdfunding e le sue 4 tipologie e il Benchmarking del settore crowdfunding
– Scoprire Ulule, prima in Europa per associati e risultati (in percentuale di successo)
– Come impostare una campagna di crowdfunding
– Capire, attraverso i testimonial ospiti, cosa funziona meglio con esempi pratici
– Ideare una campagna di successo

ATTENZIONE: Posti Limitatissimi, prenotarsi qui.
Il workshop è gratuito.

Indirizzo: Zona viale Corsica, Milan
Ulule: workshop gratuito sul crowdfunding @La Cartografia

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Presentazione del Libro “L’Anno della Scimmia” di Clio Sozzani e Claudia Palazzi

02 aprile 2016 presso circolo Arci Métissage a Milan.

tracking.php?code=ppSsfMxJaaXqKCMqStym3c

Arci Métissage vi inviata alla presentazione del libro “L’anno della scimmia” di Clio Sozzani e Claudia Palazzi, ed. La Caravella Editrice, 2015.
Saranno presenti le autrici. Nel corso della serata saranno letti brani del libro e la presentazione della accompagnata dalla musica e dalla voce di Carolina Borella e Chantal Dupont.

L’ ANNO DELLA SCIMMIA
Due amiche, zaino in spalla, partono per un viaggio alla scoperta del mondo e si ritrovano a fare i conti con se stesse in un repentino passaggioverso l’indipendenza e l’età adulta. Insieme si confrontano con realtà lontane e sconosciute gettandosi a capofitto nella vita: dal lavoro in una fattoria a raccogliere feci di alpaca e cucinare manicaretti emiliani
all’esperienza in una comune hippie a ballare fino all’alba in una foresta; dal viaggiare su un treno nell’Africa più profonda fino all’acquisto di una vecchia decapottabile per girare l’Australia. Insieme affrontano la lontananza, rompendo gli schemi per ritrovarsi persone nuove, coraggiose e libere.
Un viaggio dinamico e avvincente, da leggere tutto d’un ¬ ato, ricco di emozioni e ri essioni, che trasmette la gioia di vivere e il significato profondo dell’amicizia.
Un’avventura catartica moderna vissuta da due punti di vista e scritta a quattro mani, ma anche una raccolta di spunti per il vostro prossimo viaggio.

LE AUTRICI
Claudia Palazzi. Sociologa e filmmaker. Tornata dal viaggio, ha seguito un corso in documentari sociali alla Scuola Civica del Cinema di Milano e si è trasferita a Roma definitivamente
dove collabora con diverse case di produzione sia cinematografiche che di documentari. È co-fondatrice di Illogica Lab, laboratorio creativo che realizza progetti di comunicazione sociale.

Clio Sozzani. Antropologa e regista. Dopo il viaggio, si è diplomata in documentari sociali ed è ripartita alla volta dell’Africa, dove ha lavorato per la Cooperazione Internazionale, gestendo Campagne sui diritti delle donne e dei bambini. Oggi risiede a Milano e realizza documentari
e progetti di comunicazione sociale. È co-fondatrice di Illogica Lab e di Psyché.

Ingresso Libero con Circolo Arci

Arci Metissage
Via de Castilla 9 e 3/4 – Zona Isola Milano
MM verde Garibaldi, MM Lilla Isola o Garibaldi
www.arcimetissage.org

Indirizzo: via Gaetano De Castillia, 9 (e 3/4), Milan
Presentazione del Libro "L

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Inaugurazione della mostra “L’Occhio Cinematico. Arti Visive e Cinema oltre la soglia del Visibile”

15 marzo 2016 presso A arte Invernizzi a Milan.

tracking.php?code=3r4sx25Nm54dpfIJCu1Lew

La galleria A arte Invernizzi inaugura martedì 15 marzo 2016 alle ore 18.30 la mostra “L’Occhio Cinematico” a cura del regista cinematografico e “filmmaker” Francesco Castellani.

La mostra indaga, secondo la personale visione del regista, possibili affinità concettuali ed espressive tra arti visive e cinema, utilizzando elementi specifici del linguaggio cinematografico come strumenti di analisi e lettura delle opere e compiendo scelte iconografiche alla ricerca di possibili connessioni, di relazioni profonde e non meramente formali tra i diversi linguaggi. Il fotogramma, il campo e fuori campo, la luce e le dinamiche ottico-fotografiche, il piano sequenza, il “flashback”, l’ellissi di montaggio, sono “arnesi tecnici” abituali del lavoro del regista, che vengono messi in gioco per progettare e sostanziare un “sistema di visione” delle opere esposte.

“Le opere di Nicola Carrino, Enrico Castellani, Alan Charlton, Carlo Ciussi, Gianni Colombo, Dadamaino, Riccardo De Marchi, Lesley Foxcroft, François Morellet, Mario Nigro, Pino Pinelli, Niele Toroni e Michel Verjux – come scrive Francesco Castellani nel catalogo – danno corpo alla struttura di questo tentativo di racconto di connessioni, relazioni, e consonanze tra i linguaggi. Un tentativo che nel mio primo approccio è iniziato pensando istintivamente al concetto di ‘materia oscura’.” (…)
“Quando rifletto sugli artisti riuniti in questo progetto e su loro possibili relazioni con il cinema, non posso fare a meno di immaginarli come sperimentatori che con mezzi diversi dagli strumenti di laboratorio, cercano anch’essi la ‘materia oscura’: tentano cioè con il loro agire artistico di dare una forma visibile a ciò che si muove al di là della soglia del visibile, oltre il tempo e lo spazio convenzionali, fuori e dentro di noi, nella vastità dell’Universo come nel complesso labirinto del mondo interiore. Una ricerca questa, che condividono con i registi più coraggiosi.”

Le opere sono proposte in un “sistema di visione” articolato sui due piani della galleria, in tre “piani sequenza” (elemento linguistico per eccellenza della tecnica cinematografica) con l’intento di offrire una fruizione delle stesse come parte, ciascuna nella sua singolarità, di un “continuum” coerente e fluido, proprio come nel cinema il piano sequenza identifica una dinamica di continuità narrativa non interrotta da tagli di montaggio.
Nella sala del piano superiore il campo/spazio tridimensionale dell’intervento/scultura di Nicola Carrino e le opere di Enrico Castellani, Gianni Colombo, Dadamaino, Riccardo De Marchi e François Morellet dimostrano come il quadro/campo, limite fisico del supporto materiale dell’agire pittorico, siano il “limite/spazio” condiviso, la comune soglia da superare verso la rappresentazione del “fuori campo”, di ciò che è “oltre” la soglia del visibile”.
In un ambiente successivo, l’opera di Niele Toroni prende forma disponendosi sulle pareti come una “sequenza cinematografica” con il suo sviluppo modulare delle impronte di pennello in progressione dall’ uno al sei.
L’opera di Michel Verjux si pone come raccordo di montaggio, che unisce idealmente le sequenze del piano superiore a quella del piano inferiore, in una continuità del sistema di visione.

Al piano inferiore, l’uso analitico di elementi costitutivi dell’immagine/cinema indaga le possibili affinità tra i linguaggi e le opere di Alan Charlton, Carlo Ciussi, Lesley Foxcroft, Mario Nigro e Pino Pinelli, lette qui, secondo la concezione deleuziana, come “immagini/tempo” e “immagini/movimento”, forme visibili dell’”invisibile”, elaborazioni cromatiche, plastiche, cinetiche e cinematiche di un universo senza requie (in perenne “movimento”) nel quale l’individuo è parte del “tempo” e della “natura”, precario groviglio di atomi alla ricerca di un senso dentro il “Lebenswelt”, quel “mondo vitale” che tutto avvolge e comprende in un “unicum” organico e universale.

In occasione della mostra verrà pubblicato un catalogo bilingue con la riproduzione delle opere in mostra, un saggio introduttivo di Francesco Castellani, una poesia di Carlo Invernizzi e un apparato biografico.

Ufficio Stampa
Alessandra Valsecchi Cell. 340 3405184 ale.valsecchi@gmail.com

Indirizzo: Via Domenico Scarlatti 12, Milan
Inaugurazione della mostra "L

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Premiere Surf Doc Australia Cathay Surfaris

17 marzo 2016 presso Deus Ex Machina Italy a Milan.

tracking.php?code=ZcEU9rwOQfrpiT7zb9pxOM

Alla terza edizione dei Surf Docu Film di Out Of Lines, il team è volato in Australia, un tour in Camper da Brisbane a Sydney alla scoperta della vera cultura OZ Surf e non solo. Insieme al Team – composto da Luciano Cardone ( Surfcamp.it ) Luca Bobbio ( Soulridercamp.com ) e Lorenzo Castagna ( Pro rider – Protest ) – un gruppo di clienti ha partecipato all’Australia Cathay Surfaris , un viaggio che Surfcamp.it organizza tutti gli anni!

Outoflines è un progetto che sviluppa Documentari e reportage Fotografici di alta qualità, alla scoperta delle destinazioni di Surfcamp.it e con l’esperienza di un team collaudato.
Lo sguardo e gli obbiettivi di Alessandro Pai ( Filmmaker) e Francesco Meloni ( fotografo ) hanno reso questo magico tour per l’Australia, indimenticabile.

Non perdetevi questa Premiere, in un locale milanese che rappresenta la cultura Custom & Surf per eccellenza, con la sua nuova sala proiezione. Giovedì 17 marzo, faremo 2 proiezioni una alle 20:30 e una alle 21:30 – Coorganizzazione con Dario Nuzzi di Surfers.it – a seguire un po’ di surf party!

Indirizzo: via Thaon di Revel 3, Milan
Premiere Surf Doc Australia Cathay Surfaris

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

POTLACH MILANO / call for research&film

31 marzo 2016 presso Dynamoscopio a Milan.

tracking.php?code=adx3t3ivEh0L3eeuxSRSuE

Nel 2016 il collettivo immaginariesplorazioni si convoca nuovamente per la III edizione del laboratorio di ricerca-azione intorno al tema della città interculturale.

Dynamoscopio e Codici | Agenzia di ricerca sociale conducono i partecipanti nell’esplorazione della città di Milano e della sue risorse interculturali spaziali, culturali e sociali.

Un percorso sperimentale per realizzare un film documentario a regia collettiva sulla diversità culturale come risorsa per il cambiamento di Milano.

Si imparerà a comprendere e osservare le pratiche interculturali urbane insieme a numerosi esperti (artisti, architetti, videomaker, antropologi).
Contemporaneamente si apprenderanno le tecniche di esplorazione urbana e di realizzazione di un progetto audiovisivo a regia collettiva, per raccontare e raccontarsi.

Potlach Milano è un progetto realizzato al’interno del format immaginariesplorazioni in collaborazione con Q Code Magazine Associazione Città Mondo Tavolo MUDEC del Forum Città Mondo Laboratorio di Quartiere Giambellino-Lorenteggio Mercato Lorenteggio
con il contributo di Fondazione Cariplo

POTLACH MILANO/IN BREVE

PotlachMilano vuole formare un gruppo di 40 giovani tra i 18 e i 35 anni – anche senza esperienza sulle tecniche dell’audiovisivo – di diversa provenienza, geografica e professionale, in cui i partecipanti saranno coinvolti a mettersi in gioco attivamente per raccontare insieme l’intercultura.

Il Laboratorio ‘Potlach Milano’ si svolgerà dal 15 Aprile 2016 a Febbraio 2017.
Le lezioni si terranno il venerdì dalle 18 alle 20 – alcune delle quali aperte al pubblico – e il sabato dalle 10 alle 18 – riservate ai soli iscritti – indicativamente due/tre volte al mese.

COME PARTECIPARE/
1) visita il sito www.immaginariesplorazioni.it

2) vieni alla presentazione del laboratorio il giorno 17 marzo alle 18.30 al Mercato Lorenteggio
https://www.facebook.com/events/192806464422841

3) Invia il modulo entro e non oltre le ore 24 del giorno 31 marzo 2016, a info@dynamoscopio.it, indicando nell’oggetto della mail: ‘candidatura PotlachMilano’.

Al laboratorio possono partecipare 40 giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni, interessati a realizzare una ricerca audiovisiva e ad approfondire il tema dell’intercultura a Milano.
Non sono richieste conoscenze specifiche o professionalità, ma solo buone motivazioni.
Sono previste 20 borse di studio per giovani segnalati da enti del terzo settore!

Indirizzo: piazza Tirana, 22, Milan
POTLACH MILANO / call for research&film

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Corso di Regia condotto da Paolo Giorgio

09 aprile 2016 presso Teatri Possibili a Milan.

tracking.php?code=5lKQRkIKK3Y0svLVpbUY1j

CORSO DI REGIA

Anche quest’anno la Scuola Teatri Possibili ha organizzato un corso di Regia e la sua conduzione è stata affidata al regista, attore, drammaturgo e docente di regia alla Paolo Grassi, Paolo Giorgio.
Un’occasione unica per imparare da questo professionista tutti i segreti della messa in scena. Verrete formati e avviati all’arte della regia, studiando, approfondendo e cominciando a comprenderne gli elementi sostanziali.
Un laboratorio teorico, pratico e di confronto che porterà ad affinare o ad acquisire, quegli strumenti tecnici e poetici fondamentali per la realizzazione dei propri progetti e per lo sviluppo del proprio immaginario.

Per maggiori info:
http://www.teatripossibili.it/pages/la-scuola-di-teatro/corsi-tecnici/regia/teoria-e-pratica-della-messa-in-scena

Indirizzo: Via Savona, 10, Milan
Corso di Regia condotto da Paolo Giorgio

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Filmakings: Come girare un’intervista

08 aprile 2016 presso SAE Institute Milano a Milan.

tracking.php?code=bBQwpNWQ7OAaTH3PH5HKEy

Terzo ed ultimo appuntamento della serie di tre seminari in collaborazione con Filmakings.com, portale di riferimento dei giovani videomaker italiani.
Riccardo Petrillo, creatore e gestore di Filmakings, ci spiegherà come realizzare una video intervista, dalla scelta della location, la disposizione e la configurazione delle luci, dalla focale corretta alle impostazioni camera sino alle diverse tipologie di setup audio.
Per questa serie di incontri ADCOM, partner dell’evento, ha creato uno sconto speciale per i partecipanti al seminario.

Sintesi degli argomenti
– Introduzione alla creazione di una video intervista;
– Le diverse tipologie di trattamento;
– Dirigere l’intervistato;
– Disposizione delle luci/fotografia;
– Settaggio in camera e scelta della focale;
– Setup audio e tecniche di registrazione.

IL RELATORE: RICCARDO PETRILLO
Riccardo Petrillo, 27 anni, vive a Milano. Filmmaker e direttore della fotografia, lavora principalmente in campo web e televisivo per aziende quali SkyUno, Campari, Alfa Romeo, Vigorsol e Friskies. È inoltre creatore e gestore di Filmakings, il portale di riferimento italiano nel videomaking.

ADCOMIL PARTNER
L’alta professionalità e la flessibilità sono le caratteristiche che contraddistinguono Adcom nel panorama degli operatori della comunicazione audiovisiva.
Adcom è fornitore di apparecchi video professionali e broadcast come telecamere, videoregistratori, sistemi di editing video e relativi apparecchi accessori: i migliori marchi vengono trattati come Sony, Panasonic, JVC, HP, Avid, Pinnacle, Pioneer, Nec e molti altri.-

Indirizzo: Via Domenico Trentacoste, 14, Milan
Filmakings: Come girare un

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

La Nebbia non c’è più. Passeggiata lungo i film di Milano e le colonne sonore che li completano

09 aprile 2016 presso Milano Musica KF strumenti musicali a Milan.

tracking.php?code=m714O7B01TYb7xmvBGSU7M

Ospitiamo con grande piacere ed interesse la chiacchierata colta ed informata del cinefilo e cineasta Nazzareno Mazzini sui film che hanno Milano come luogo di ripresa e d’elezione. Con anche il riferimento alle colonne sonore che li completano (non potevamo mancare con un argomento musicale!).

Indirizzo: Piazza Napoli,21, Milan
La Nebbia non c

Trova altri eventi a Milan su Evensi!