Evensi - The events search engine

Gruppo di Lettura Ciò che non siamo di Sabrina Campolongo

28 febbraio 2017 presso Scaldasole Books a Milan.

tracking.php?code=gRTHa61NzJHUCxyXWOyL3I

GRUPPO DI LETTURA CIO’ CHE NON SIAMO DI SABRINA CAMPOLONGO

Cinque storie, frammenti di vite separati dal tempo, compongono il romanzo di una famiglia. Un intreccio che si apre con la perdita dell’innocenza del figlio, Vittorio, il cui ingresso nel mondo adulto è marcato dall’arrivo in famiglia di Lyuba dagli occhi di ghiaccio, che porta nel sangue il veleno di Chernobyl e di altre catastrofi. Con la scoperta della potenza incendiaria dell’amore arriva anche quella dell’insidiosità delle relazioni, dell’inganno che le intossica. Inganno vissuto dalla madre, Milena, che in una domenica mattina di fine estate lotta tra il bisogno di essere se stessa e l’attaccamento al porto tranquillo degli affetti, tra due opposte definizioni di fedeltà. La paternità sancisce invece, per Andrea, il difficile passaggio dall’età dei progetti a quella delle perdite.
“La verità, vi prego, sull’amore” recitano i celebri versi di W.H. Auden. Senza pretendere di dire tutta la verità sull’amore, un romanzo che, come una sonda calata nell’intimità di una famiglia, ne esplora le contraddizioni restituendone un quadro spietatamente lucido.

Cerca di distrarsi, di evitare di sprofondare nella pozza fredda fino al collo, cerca un argine sicuro, un’idea qualunque che la porti fuori, prima di iniziare a chiedersi come sarà ricordare questo momento, la luce bassa del pomeriggio tra i riccioli di Vik addormentato, la mano calda e salda di Andrea stretta sul suo fianco, il proprio corpo giovane, le gambe lunghe fasciate nei jeans che ancora fanno voltare qualche testa, le braccia nude e i seni pieni e la sensazione di avere una strada bellissima davanti, un attimo di perfetta armonia che sarà un giorno il pugnale di cui può già assaggiare la lama. Quando le cose saranno molto diverse e si troverà, sola, a cercare di afferrare, disperatamente, questo scampolo di passato, irrimediabilmente perduto. Perché le cose cambiano, e da un certo punto in poi non è mai in meglio.
Si ferma e lascia andare le maniglie del passeggino. Per l’ennesima volta si chiede se anche gli altri, quelli all’apparenza così solidi e sereni, non possano smettere di tormentarsi con queste paure, incapaci di godersi una bella giornata senza pensare, nemmeno di sfuggita, che è un giorno di meno.
Si gira verso Andrea e afferra il suo volto, si spinge contro di lui e gli si attacca alle labbra come un assetato al getto di una fontana.

L’Autrice: Sabrina Campolongo è scrittrice e traduttrice. Ha pubblicato la raccolta di racconti Balene Bianche (Michele di Salvo, 2007) e i romanzi Il Cerchio imperfetto (Creativa Edizioni, 2008) e Il muro dell’apparenza (Historica Edizioni, 2008). Per Historica Edizioni ha inoltre pubblicato il Cahier di viaggio Unessential Dublin (2010).

Indirizzo: via scaldasole n1, Milan
Gruppo di Lettura Ciò che non siamo di Sabrina Campolongo

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Maghi E Streghe in Biblioteca a Cesate con Realtà Debora Mancini

18 marzo 2017 presso Biblioteca Cesate a Milan.

tracking.php?code=reFYVtMvYPe2Otg2TP5VbE

Per la Rassegna ALICE OLTRE LO SPECCHIO
Biblioteca Comunale di Cesate

Sabato, 18 Marzo 2017 ore 16.00
MAGHI E STREGHE IN BIBLIOTECA
con Debora Mancini e Daniele Longo
Questa è la storia di Memorina e delle sue tasche piene di memoria e di storie colorate, del suo sorriso splendente e dei suoi divertenti, stravolgenti, enormemente piccoli ricordi. Guardala con attenzione: fra le sue dita potrai vedere una ragnatela leggera… prendine un filo e regala un ricordo a chi vuoi.

Un progetto Realtà Debora Mancini

Informazioni
Biblioteca Comunale
Tel. 02.9940148 – 02.99471252
biblioteca@comune.cesate.mi.it
www.comune.cesate.mi.it

Ingresso: contributo volontario

http://www.insiemegroane.it/root/rassegne/SchedaRassegne.asp?menu=si&idmanifestazione=146&idEdizione=1499

Indirizzo: via Piave, Milan
Maghi E Streghe in Biblioteca a Cesate con Realtà Debora Mancini

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

6th Annual Koha Italian Meeting

16 marzo 2017 presso Fondazione Stelline a Milan.

tracking.php?code=SfQi3ywBqUiZfGRmNMtRJK

Durante questo meeting ci focalizzeremo sulla crescita dei moduli di Koha, in particolare sull’integrazione del modulo SBN e dell’applicativo Coral, un gestore di risorse elettroniche.
Da parte delle istituzioni pubbliche cresce l’interesse per Koha, il sistema open source più utilizzato nelle biblioteche di tutto il mondo. Ma senza il dialogo con SBN, le biblioteche non possono utilizzarlo pienamente.
Ora il Koha Gruppo Italiano e @Cult, con un finanziamento di EBSCO e il consenso dell’ICCU, stanno lavorando allo sviluppo del modulo SBN per Koha. Allo stesso tempo, BibLibre – sempre tramite un finanziamento di Ebsco ottenuto dal Koha Gruppo Italiano – sta scrivendo l’interfaccia tra Koha e Coral.

Indirizzo: corso Magenta, 61, Milan
6th Annual Koha Italian Meeting

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Salone della Cultura 2017 in Via Tortona | Ingresso Gratuito

21 gennaio 2017 presso Superstudio Group a Milan.

tracking.php?code=ntirB1nr6Xg0YOErHCt9iz

Un Salone dove gli editori, senza distinzione tra piccoli medi e grandi (perché un editore è sempre un “grande” editore), possono esporre e presentare le loro novità, incontrare i lettori, dialogare con il pubblico, in un contesto che delinea un “percorso” culturale a 360° dove il premio più importante è il “viaggio stesso dentro al libro”.

Dove si possono trovare libri antichi, curiosità e rarità, volumi introvabili e fuori catalogo. Librai, appassionati e collezionisti, provenienti da tutto il mondo, espongono i loro volumi più preziosi e introvabili

INGRESSO GRATUITO

ECCO UN NOSTRO ARTICOLO CON LE INFORMAZIONI E ORARI:
http://www.milanoevents.it/2016/12/21/salonedellacultura-milano-2017/

Indirizzo: via Tortona 27, Milan
Salone della Cultura 2017 in Via Tortona | Ingresso Gratuito

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Wake Mi Up – Il Milanese Imbruttito

25 gennaio 2017 presso Centro Congressi Unione Confcommercio Milano a Milan.

tracking.php?code=uanDqqPMt47JtmRn5u4TKs

“‎Wake Mi Up” è il progetto del Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza che, attraverso delle networking breakfast, mette a confronto i giovani imprenditori del terziario con personalità del mondo della politica, dell’economia e della cultura.
Mercoledì 25 gennaio 2017 incontreremo Il Milanese Imbruttito

POSTI LIMITATI – PER PARTECIPARE E’ NECESSARIO COMPILARE IL FORM: https://goo.gl/forms/MgkzdOypD6qQ2qer1

Indirizzo: Corso Venezia 51, Milan
Wake Mi Up - Il Milanese Imbruttito

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Club de lectura: La condición animal de Valeria Correa Fiz

22 febbraio 2017 presso Instituto Cervantes Milán a Milan.

tracking.php?code=4zq8CSDH3ceOpglx3rVl2a

Club de lectura con presencia de la autora: Valeria Correa Fiz
http://wp.me/p2SwQm-4I6

Biblioteca del Instituto Cervantes, via Dante, 12, primer piso
(Pueden comprarlo en la librería Il libro o en las principales tiendas de eBook)

Indirizzo: Via Dante, 12, Milan
Club de lectura: La condición animal de Valeria Correa Fiz

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Fortezze crociate

12 gennaio 2017 presso Archaeological Museum a Milan.

tracking.php?code=KSqn9suFiJ9dUgupc2p651

Giovedì 12 gennaio 2017 alle ore 18,00 la Libreria Militare, Archeoboks, le Edizioni Terra Santa e Italia Medievale sono lieti di invitarvi alla presentazione dell’ultimo saggio di Giuseppe Ligato “Fortezze crociate. La storia avventurosa dei grandi costruttori medievali, dai Templari ai Cavalieri Teutonici” (Edizioni Terra Santa, 2016) che si terrà nella Sala Conferenze del Civico Museo Archologico di Milano (con ingresso da Via Nirone, 7). Interviene l’autore. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

La Terra Santa e le crociate: non soltanto una controversa e spesso violenta pagina del nostro passato ma anche storie di uomini e delle loro imprese, in una fitta trama di fervore religioso, strategie militari e ingegno edilizio e architettonico.
Ancora oggi molti siti del Vicino Oriente mostrano al turista e al pellegrino il volto impresso loro dagli eserciti cristiani: imponenti fortezze come il Crac des Chevaliers in Siria o il castello di Belvoir in Galilea, ma anche basiliche ed edifici pubblici, non ultima la basilica del Santo Sepolcro a Gerusalemme.
Questo volume restringe il campo ad alcune fortezze crociate per raccontare storie di pietre ma soprattutto di uomini. Con l’accuratezza dello storico e la passione del pellegrino, l’Autore accompagna i lettori attraverso luoghi e memorie spesso dimenticati anche dagli itinerari turistici, restituendone tutto il fascino e il valore storico e archeologico.
Con un Saggio introduttivo di FRANCO CARDINI.
Giuseppe Ligato è uno storico che si occupa di crociate, Ordini monasticocavallereschi e pellegrinaggi in Terra Santa. Collabora da diversi anni con la Custodia francescana di Terra Santa e lo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme e ha condotto ricerche sui castelli crociati in Giordania. Fra le sue pubblicazioni: La croce in catene. Prigionieri e ostaggi cristiani nelle guerre di Saladino (1169-1193) (2005) e Sibilla regina crociata: guerra, amore e diplomazia per il trono di Gerusalemme (2005).

Indirizzo: Corso Magenta 15, Milan
Fortezze crociate

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Gli Arazzi Trivulzio: un calendario di storie e racconti

08 gennaio 2017 presso Sforza Castle a Milan.

tracking.php?code=kSrypZRqyNdOYpJIljW0mo

All’interno del Castello Sforzesco, riscopriamo come venivano descritti i mesi all’inizio del XVI secolo. Gli arazzi commissionati da Gian Giacomo Trivulzio, su disegno di Bramantino, raffigurano allegorie e attività agricole, in un ciclo di dodici rappresentazioni che, mese per mese, ci accompagnano alla riscoperta di antiche tradizioni.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA scrivendo una mail a eventi@visiteguidatepertutti.it indicando un nome e per quanti si desidera prenotare

QUANDO: Domenica 08 Gennaio h. 10.30
Si consiglia di arrivare circa 15 minuti prima dell’orario indicato

PUNTO DI RITROVO: Davanti alla Biglietteria del Castello Sforzesco
Occorre munirsi autonomamente del biglietto di ingresso ai Musei (5€ intero – 3€ ridotto – Gratuito con Tessera Musei Lombardia)

DURATA 90 minuti circa

COSTO euro 14,00 (visita guidata + volume* in omaggio+ microfonaggio con un minimo 15 partecipanti) *”Castello Sforzesco”144 pagine – Meravigli edizioni

Indirizzo: Piazza Castello n. 1, Milan
Gli Arazzi Trivulzio: un calendario di storie e racconti

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Giovedì omerici – Odissea canti 9-12

12 gennaio 2017 presso Le Libragioni di Michele Morieri e Pervinca G. Paccini a Milan.

tracking.php?code=Ch5LQmku3xcuVarl7i6cju

Presentazione e commento di Alberto Cristofori
Il progetto
Polifemo, Circe, le Sirene… e poi i feroci Lestrigoni, i Mangiatori di Loto, Scilla e Cariddi – chi non ricorda, dai tempi della scuola, le mirabolanti imprese dell’astuto Ulisse?
L’Odissea è un grande romanzo d’avventure, ma è anche molto altro e molto di più. Attraverso sei incontri, proveremo a leggere il secondo poema omerico nella sua interezza e a riscoprire la sua complessità umana e la sua straordinaria attualità.
Il calendario
10 novembre canti 1-4
24 novembre canti 5-8
12 gennaio canti 9-12
02 febbraio canti 13-16
02 marzo canti 17-20
06 aprile canti 21-24
Alberto Cristofori, traduttore e romanziere, a Le Libragioni ha letto nel 2014-15 l’Inferno di Dante. Con Bompiani ha pubblicato il romanzo Ultimo viaggio di Odoardo Bevilacqua. All’inizio del 2017 uscirà una raccolta di racconti intitolata Nudità.

Indirizzo: Via Bardelli 11 angolo Via Pacini MM2 Lambrate, Milan
Giovedì omerici - Odissea canti 9-12

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Piotr M.A. Cywiński presenta Non c’è una fine

10 gennaio 2017 presso Memoriale della Shoah Milano a Milan.

tracking.php?code=acquse2xSrVLQ5AkWximnC

Piotr M.A. Cywiński, direttore del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau, presenta Non c’è una fine. Trasmettere la memoria di Auschwitz.
Intervengono con l’autore Helena Janeczek, Gadi Luzzatto Voghera e Carlo Greppi
Organizzato in collaborazione con Memoriale della Shoah Milano e Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea.

http://www.bollatiboringhieri.it/scheda.php?codice=9788833928340

Il contenuto
Auschwitz è un simbolo potente. Ogni anno il luogo nel quale sorgeva il più grande campo di sterminio nazista viene visitato da più di un milione di visitatori, decine di migliaia dei quali provengono dall’Italia. C’è un’intera generazione ormai figlia del profondo significato che quel luogo ha assunto nel nostro tempo, figlia dei viaggi della memoria. Che cosa cercano quei ragazzi ad Auschwitz, che cosa cerchiamo tutti noi? Che storia ci racconta? Piotr Cywinski, direttore del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau, in questo libro duro e necessario, vibrante e appassionato, si confronta con queste domande e con i dilemmi che si nascondono in uno dei luoghi più terribili della storia dell’umanità. Settant’anni dopo la fine della guerra, Auschwitz ormai parla ai nipoti e ai bisnipoti di chi visse quell’immane tragedia, di chi la vide o non la volle vedere, di chi la mise in atto. Ed è diventata anche un simbolo, il luogo dove si cristallizzano le domande irrisolte che la Shoah porta con sé. La responsabilità della trasmissione del suo messaggio al mondo è enorme e va pensata con cura, perché Auschwitz è molte cose, non una sola, e non appartiene solo a qualcuno, ma all’umanità intera. Non è solo lo sterminio sistematico degli ebrei d’Europa, non è solo l’attuazione di un’aberrante teoria razzista: Auschwitz ormai trascende la sua storia e parla direttamente a noi, ora e qui, proprio nel mondo in cui viviamo, perché in quel luogo, scrive Cywinski, «l’Europa perse sé stessa». Auschwitz è un monito che viene dal passato, e il suo messaggio – il suo urlo lacerante – per quanto complesso e doloroso, è più che mai necessario per pensare al nostro futuro.

L’autore
Piotr M. A. Cywinski (1972), nato a Varsavia, laureato in storia a Strasburgo, è direttore del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau dal 2006. Già presidente dell’Associazione degli intellettuali cattolici di Varsavia, è attivo partecipante del dialogo ebraico-polacco e cristiano-ebraico. Dal 2007 è membro del Consiglio polacco di cristiani ed ebrei e nel 2008 è stato ambasciatore dell’Anno internazionale del dialogo interculturale. Dal 2005 al 2014 è stato direttore del Consiglio del Centro internazionale per l’Educazione su Auschwitz e l’Olocausto. Non c’è una fine. Trasmettere la memoria di Auschwitz (ed. orig. Epitafium, 2012) è il suo primo libro tradotto in italiano.

Indirizzo: Piazza Edmond Safra 1 (già via Ferrante Aporti 3), Milan
Piotr M.A. Cywiński presenta Non c

Trova altri eventi a Milan su Evensi!