Evensi - The events search engine

Incontro con la Fisioanalogia di Stefano Benemeglio

04 marzo 2017 presso Hotel Lombardia Milano a Milan.

tracking.php?code=w68GStUO6WX5BNnJj36DaE

“Il ruolo delle emozioni è quello di mantenerci vivi. Senza emozioni, siamo demotivati, stanchi e privi di entusiasmo.
Ma poiché di queste emozioni abbiamo necessariamente bisogno,non procurarsele in maniera “sana” con una buona amicizia o una relazione sentimentale soddisfacente, significa solo una cosa: farlo in maniera “malata”.
A quel punto, si spalancano le porte dell’inferno. Non esiste elemento più catalizzatore di attenzione di un disturbo emotivo o di una malattia.” – S.Benemeglio

La malattia in senso medico è considerata come un’alterazione della funzionalità dell’organismo rispetto a parametri di riferimento in presenza dei quali un soggetto può essere considerato “in salute”. In quanto scienza, la medicina tradizionale possiede criteri di valutazione fortemente logici ed oggettivi. Spesso l’aspetto emotivo, il cui carattere è per sua natura mutevole, non viene tenuto in considerazione nel processo che conduce alla produzione e allo sviluppo del malessere.

Per questo il concetto di cura medica sposato dalla medicina tradizionale, seppur di estrema importanza, risulta essere in diverse circostanze inadeguato e limitato, soprattutto se posto di fronte all’oggettiva e rapida evoluzione che la società contemporanea subisce ogni giorno. Lo sviluppo di metodi e soluzioni, che oggi è possibile ricondurre alla macro categoria della medicina alternativa, integrativa e omeopatica, ha conosciuto negli ultimi anni una crescita vertiginosa per diverse ragioni.
L’affidarsi a punti di vista differenti è guidato dalla necessità di trovare una via verso la guarigione che non presenti le defaillance che la cura tradizionale ha per alcuni rappresentato un fallimento del processo di risoluzione del male stesso.

A decretare oggi il successo di queste nuove possibili frontiere della cura, considerata nella sua più ampia accezione, è probabilmente la capacità di considerare l’essere umano nella sua globalità e non solo come un sistema meccanico i cui guasti possono essere riparati facendo ricorso a modalità e soluzioni univoche.
E’ in questo contesto che si inseriscono gli studi di Stefano Benemeglio, psicologo e ricercatore nel campo del comportamento umano, battezzati con il nome di “Fisioanalogia“, termine identificativo del legame esistente tra la componente fisiologica dell’essere umano e quella invece analogica, di matrice puramente emozionale, che funge da filo conduttore che unisce passato e presente, tra sensazioni e stati emotivi aventi le medesime caratteristiche.

La Fisioanalogia concepisce la malattia come una richiesta di aiuto proveniente da quella parte dell’individuo che, sofferente per gli episodi topici del passato che hanno favorito la produzione di “ristagni energetici”, chiede attraverso la malattia stessa di essere ascoltata.
Il grido di allarme lanciato dalla parte emotiva è pertanto concepito come segnale di un malfunzionamento che riguarda le dinamiche emotivo-comportamentali specialmente per ciò che riguarda il disagio e la sua interpretazione. La malattia è quindi spia di un mondo interiore che va in frantumi, messaggera di un malessere che fino a quel momento non era visibile agli occhi ma solo pura percezione dell’individuo.

Come può l’intervento di tipo “analogico”, ossia basato sulle prassi e gli strumenti propri degli studi benemegliani, rappresentare una soluzione?

È possibile strutturando un tipo di intervento che consenta il rafforzo delle energie propulsive a discapito di quelle nocive proprie dell’aspetto Inverso. Ciò è realizzabile attraverso i processi di “celebrazione”, tipici della ristrutturazione emozionale di matrice analogica, che favoriscono la decompressione delle energie represse causa di sofferenza. La decompressione si realizza attraverso la possibilità di prendere in considerazione eventi ed episodi che sono responsabili dell’accumulo energetico: sviscerarli, riviverli e analizzarli alla luce dell’oggi.
In questo modo la fisioanalogia focalizza l’attenzione operativa sull’attivazione delle energie propulsive presenti in ciascun individuo anziché sulla cura della malattia quale bersaglio diretto. È solo attraverso il rafforzo delle energie del benessere e della salute che l’individuo può combattere davvero e con tutte le armi possibili contro il malessere, la malattia e la morte.
Un proficuo dialogo con la parte emotiva è la soluzione al malessere, il qualunque forma esso si manifesti.
Il seminario proposto ha l’obiettivo di permettere ai partecipanti di entrare in contatto con una nuova “forma mentis” e con un nuovo modo di interpretare il disagio emotivo, ma soprattutto di conoscere un nuovo approccio finalizzato alla loro risoluzione che consideri l’individuo nella sua totalità.
A condurre la giornata sarà Stefano Benemeglio in persona nell’accogliente cornice dell’Hotel Lombardia di Milano. Molto spazio è dedicato alla pratica esperienziale, elemento fondamentale per la comprensione delle teorie benemegliane nonchè per la consocenza del Metodo Benemeglio© quale nuova frontiera per la risoluzione dei disagi di matrice emotivo-comportamentale e fisiologica.
Per partecipare, compila l’iscrizione, finalizza il pagamento e preparati a entrare in contatto con una innovazione rivoluzionaria del modo di concepire la malattia e il disagio.
… non ti resta che presentarti il giorno dell’evento al desk della segreteria con il tuo voucher di prenotazione!

“Uno dei grandi obiettivi del genere umano dovrebbe essere la morte naturale. La morte per malattia è una dinamica sbagliata, non fisiologica, segnale di malfunzionamento del sistema emotivo dell’individuo. Il negoziato analogico, modalità di intervento tipica del problem solving di tipo analogico,si rivela essere una valida soluzione nell’interruzione di questo meccanismo errato” – S.Benemeglio

Info evento: info@centroipnosidinamica.it – Tel. 02/70124751

Indirizzo: Viale Lombardia, 74/ 76, Milan
Incontro con la Fisioanalogia di Stefano Benemeglio

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Jam Session di Campane Armoniche

26 febbraio 2017 presso Spazio DarshaNatura – Discipline Soluzioni Naturali a Milan.

tracking.php?code=dFYWGxiH5k8acEgkIzY2Ed

La serata nasce dall’idea di permettere a chiunque di provare a suonare quel meraviglioso strumento che è la Campana Tibetana.

Un’esperienza istintiva di ricerca della propria connessione con questo antico e potente strumento.

La sperimentazione più pura alla scoperta dell’emozione dei suoni più diversi che si riescono a produrre con un batacchio di legno ed una “ciotola sonante” di metallo.

E, proprio come in una jam session, la libertà di ricerca dell’armonia tra i suonatori sarà la vera sfida!

Se hai una tua campana tibetana portala!

Evento aperto a tutti, anche a chi non ha mai suonato una Campana Tibetana!

Si consiglia un abbigliamento comodo, e ricordati di portare con te il tuo miglior sorriso! 🙂

Evento a OFFERTA LIBERA E CONSAPEVOLE.

Condividi, diffondi, parlane con i tuoi amici e con chi ritieni possa essere interessato… aiutaci a diffondere la Cultura del BenEssere e dell’Armonia! <3

Indirizzo: via Rubens 7, Milan
Jam Session di Campane Armoniche

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Rassegna Stampa di parte e partecipata – Ogni Sabato mattina

25 febbraio 2017 presso Libreria Del Mondo Offeso a Milan.

tracking.php?code=uqrkMRMxjdLU7wRcvw247Z

Il sabato Colazione, Rassegna Stampa e pranzo in Libreria

RASSEGNA STAMPA di parte ma partecipata
ogni SABATO mattina alle 11.30

leggiamo insieme i principali quotidiani cartacei
proviamo a riflettere e a confrontarci sui temi di attualità…

Indirizzo: piazza san simpliciano 7, Milan
Rassegna Stampa di parte e partecipata – Ogni Sabato mattina

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Jean Flaminien L’Homme flottant – L’uomo Flottante Book Editore

14 marzo 2017 presso Libreria Del Mondo Offeso a Milan.

tracking.php?code=vRsduF7k2ZlESgLCgpBiDc

Martedí 14 Marzo 2017 – ore 18,30
Marica Larocchi e Marco Vitale
presentano
L’UOMO FLOTTANTE di Jean Flaminien

– L’Homme flottant
(poesia, trad. di Antonio Rossi, Book Editore)
con l’autore intervengono Adelio Fusé e Massimo Scrignòli

Dopo l’imponente volume L’Infinitude (2012, Book Editore), che raccoglieva i cinque volumi di poesia tradotti da Marica Larocchi e pubblicati da Flaminien dal 2001 al 2011, con L’uomo flottante, straordinaria opera di prosa poetica proposta con il testo francese originale manoscritto, Flaminien si conferma come uno dei piú importanti e misteriosi poeti europei di oggi.
Personaggio appartato, francese d’origine guascone (è nato a Aire-sur-l’Adour nelle Lande), Jean Flaminien è l’espressione nuova di una poesia pensante, meditativa, in divenire. Ammirato da autori come Borges e Bonnefoy, nella sua scrittura affronta il rapporto tra il tempo, lo spazio e l’ineffabilità della vita con il fascino piú alto della parola che nasce dalla poesia. Attualmente vive in Spagna.

Il ne s’agit pas de mordre un jour la poussière, mais de la rejoindre, de la retrouver intacte, unifiée, hors du temps. Elle sait de nous ce que nous ignorons d’elle, sur le chemin des étoiles, de la Vie.

Non si tratta di mordere un giorno la polvere, ma di raggiungerla e di ritrovarla intatta, unita, fuori del tempo. Sa di noi ciò che di lei noi ignoriamo, lungo la strada delle stelle, della vita.

http://www.satisfiction.me/luomo-flottante-di-jean-flaminien/

Indirizzo: piazza san simpliciano 7, Milan
Jean Flaminien L’Homme flottant - L’uomo Flottante Book Editore

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Presentazione a Milano

03 marzo 2017 presso Biblioteca Rembrandt 12 a Milan.

tracking.php?code=hEWqFHeYsRx7gXh6uosWqU

Vi invito a questa presentazione perché anche solo il luogo che mi ospita merita una visita: è una microscopica biblioteca condominiale allestita dalla passione di Roberto Chiapella a Milano. Se desiderate partecipare dovete prenotare (339.7963753): saremo pochi, ma tutti buoni 🙂 Ci sarà un chitarrista e l’impareggiabile Barbara Crivellaro, mia lettrice appassionata da prima che scrivessi libri.

Indirizzo: Via Rembrandt 12, Milan
Presentazione a Milano

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Laboratorio sulle Emozioni – Primo incontro dei quattro

11 marzo 2017 presso ABC Inganni Associazione a Milan.

tracking.php?code=I0iKstQNPGLEs8dQttWQUh

Le emozioni sono ciò che ci segnala il modo in cui viviamo la vita. Esse ci attraversano e colorano l’esistenza.
Nel loro viaggio coinvolgono i nostri organi, giungendo a influenzare fino i nostri pensieri.
In questa danza circorlare, alle volte ci si sente trascinati in un vortice.
Primo incontro di quattro :
la RABBIA. Quali sono le modalità di espressione della rabbia? Come gestirle? La rabbia è un’emozione con qualcosa di speciale.
Vieni a conoscere meglio questa emozione così vicina al fuoco

Indirizzo: Via della Capinera, 5 – M1 fermata Inganni, Milan
Laboratorio sulle Emozioni - Primo incontro dei quattro

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Occidentali’s Reiki

25 febbraio 2017 presso Associazione di promozione sociale Semidisè a Milan.

tracking.php?code=cO5dQE6tLA1Dg8zcmjb4MZ

Tratteremo le differenze tra il Reiki Originale o Jikiden Reiki (che significa trasmesso direttamente) praticato in Giappone e il Reiki Occidentale e la sua diffusione in America e in Europa negli anni ’80 per opera della signora americana Hawayo Takata.
Simona Corrà, diplomata ed esperta in cultura e lingua giapponese e certificata operatrice reiki presso il JIKIDEN REIKI KENKYUKAI in Giappone, ci introdurrà nel racconto della storia di Usui: dalla scoperta del Reiki, alla nascita del Reiki occidentale fino alla scoperta negli anni ’90 dell’ultimo praticante del Reiki Originale giapponese, introducendoci anche alla conoscenza della cultura giapponese.
Sarà la prima di una finestra occidentale che si aprirà verso oriente con approfondimenti e insegnamenti che spazieranno dalla conoscenza della scrittura giapponese, della cultura giapponese agli insegnamenti e pratiche del Jikiden Reiki.
E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE PER POSTI LIMITATI.

Indirizzo: Viale Monza 143, Milan
Occidentali

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

La rete magica

28 febbraio 2017 presso Sala Del Grechetto – Via F. Sforza, 7 a Milan.

tracking.php?code=Ro7KoqPLn6P0ZD3J9JYnbt

La Biblioteca Sormani, l’Associazione di poesia e Greco&Greco editori sono lieti di invitare alla presentazione del volume “La rete magica” di Sergio Livio Nigri

Intervengono:
Maurizio Cucchi (poeta e critico)
Fabrizio Bernini (poeta)
Leggerà alcuni brani Carmelo Pistillo (attore e poeta)

La rete magica

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Duomo di Milano, visita guidata

25 febbraio 2017 presso Milan, Italy a Milan.

tracking.php?code=KNugRZTW3g2fOz30zTBH00

Visitare il Duomo di Milano è come immergersi nella storia stessa della città, dei suoi abitanti, del suo passato. Il Duomo non è solo l’icona di Milano, ma è il riflesso di generazioni di milanesi che lo hanno fortemente voluto. La sua straordinaria architettura è unica e stupisce sotto molti punti di vista: la grandezza, la ricchezza della decorazione, il delicato marmo rosato di Candoglia. Tante storie si intrecciano a quella della sua edificazione, non solo quelle dei duchi e degli arcivescovi, ma anche di vecchine, persone umili, di … milanesi. Venite a scoprirle!

Posti limitati a esaurimento. La prenotazione è obbligatoria

Costo € 15,00 a persona comprensivo del biglietto d’ingresso, sistema di radioguide, ingresso preferenziale salta coda (solo eventuale breve coda ai controlli di polizia) . Organizzazione tour a cura di www.tourguidemilan.it

PRENOTAZIONI SOLO ON-LINE: http://www.beemyguide.com/scheduled_tours/1620-duomo-di-milanovisitaguidata?locale=it

Duomo di Milano, visita guidata

Trova altri eventi a Milan su Evensi!

Balene e delfini del Mediterraneo visti da vicino

25 febbraio 2017 presso Acquario Civico a Milan.

tracking.php?code=lUrk7qZRj1cnRkgSBxOgF6

Il Comune di Milano – Cultura, Acquario Civico di Milano in collaborazione con Istituto Tethys ONLUS invitano ad un incontro dedicato ai cetacei che vivono nel Mar Mediterraneo in cui verranno illustrate con splendide immagini e suggestivi video le diverse specie e le minacce che su di esse incombono.

Pomeriggio dedicato ai cetacei che vivono nel Mar Mediterraneo in cui verranno illustrate con splendide immagini e suggestivi video le diverse specie e le minacce che su di esse incombono

Relatore:
Dr.ssa Sabina Airoldi – ricercatrice Istituto Tethys ONLUS

ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Indirizzo: Via Gerolamo Gadio 2, Milan
Balene e delfini del Mediterraneo visti da vicino

Trova altri eventi a Milan su Evensi!